Como, proroga delle scadenze per il canone Cosap

Il Comune di Como

L’assessorato al Commercio e alle Attività produttive del Comune di Como, a fronte del peggioramento dell’emergenza sanitaria, ha accolto l’istanza delle associazioni di categoria che hanno chiesto la rimodulazione delle scadenze Cosap di quest’anno per tutte le occupazioni di suolo pubblico, comprese quelle per le occupazioni con tavolini e sedie e per il mercato mercerie e annonario.
La giunta comunale ha deliberato la proroga della prima data per il pagamento di tutte le diverse fattispecie del canone Cosap al 30 aprile 2020, e la proroga della data della seconda scadenza del 30 giugno 2020 al 31 luglio 2020. Rimane confermata la scadenza dell’ultima rata al 31 ottobre 2020.

«Si tratta di un primo, doveroso e necessario intervento – spiega l’assessore Marco Butti – a fianco di micro imprese, ambulanti e ristoratori. Siamo consapevoli delle criticità del momento e vigileremo con attenzione, non escludendo eventuali ulteriori interventi».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.