Como: spinge la vicina di casa e la fa cadere, 87enne all’ospedale

Intervento delle volanti della polizia di stato

Avrebbe potuto avere conseguenze drammatiche una lite tra due anziane signore residenti a Como, in via Pannilani, e vicine di casa. Un diverbio nato per futili motivi, che ha portato alla caduta di una delle due – di 87 anni – e all’arrivo sul posto del 118 chiamato in codice rosso. La signora, che nel cadere ha picchiato la testa contro un muro, è stata poi soccorsa in “giallo” per una ferita al capo, quindi con una gravità più lieve rispetto a quanto temuto, ed è stata portata all’ospedale di Erba per essere medicata. Sul posto, in via Pannilani, sono arrivate le volanti della Questura che al momento non avrebbero preso alcun provvedimento. La lite tra le due anziane sarebbe nata per questioni di vicinato: pare infatti che tutto sia nato dopo la caduta di un bastone dal balcone. Le due, questa mattina alle 12, avrebbero iniziato a litigare e una avrebbe strappato il bastone all’altra, spintonandola e facendola cadere e picchiare la testa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.