Con Sergio e Dilene chitarre in festa sul Lario

Sergio Fabian Lavia e Dilene Ferraz

Menaggio patria della chitarra, con interpreti che rappresentano culture di diverse parti del mondo. Da domani si danno come di consueto appuntamento nella località lariana condividendo stili differenti fra loro: dalla chitarra classica contemporanea al fingerpicking, dalla musica sudamericana al jazz con le tecniche più innovative dello strumento.
Le tre giornate del dodicesimo “Festival della chitarra”, da oggi a domenica, curato da Sergio Fabian Lavia (coadiuvato dalla consorte Dilene Ferraz, lui argentino e lei brasiliana), iniziano dal pomeriggio, quando i vicoli e i locali di Menaggio si animano con gli “aperitivi musicali”. Nella suggestiva cornice delle chiese, tra ville e piazze si svolgono poi altri concerti. Il programma è su www.ondetrasversali.jimdofree.com. Si parte domani al Bar “Il Gabbiano” alle 17.30 con Sabrina Morganti & Marco Cases, poi all’Ostello ristorante La Primula alle 18.30 con lo show “Smokin’crickets” dell’istituto musicale SoulArt, e in piazza Garibaldi alle 20.45 con “Andromeda” di Filippo Consentino, Carlo Chirio e Lorenzo Arese rispettivamente a chitarre, basso e batteria, e alle 22 “Dream” di Andrea Mele.
Ricco anche il programma del 24 che all’Hotel Bellavista prevede alle 16 il laboratorio “Ascoltando la chitarra”, alle 17 nella chiesa di Santa Marta recital dei chitarristi del Conservatorio Guido Cantelli di Novara Fabio Bussola e Davide Ruffini, poi alle 18.30 all’enoteca Re di Quadri torna il Filippo Consentino Trio e in piazza Garibaldi alle 20.45 “Wonderland” con Andrea Vettoretti & Alice Guidolin (chitarra e attrice), alle 22 entra in scena la “Saudalgia” dei promoter Sergio Fabian Lavia & Dilene Ferraz (voce, chitarra e live electronics). Gran finale il 25: nella chiesa dei santi Lorenzo e Agnese alle 17 si esibisce l’“Alkemia Trio” (Paola Matarrese, Riccardo Almagro e Rita Casagrande a voce, chitarra classica e chitarra flamenco) e, in apertura, Matteo Puricelli e Omar Carimati, poi alla pasticceria Cassera Moretti alle 18.30 Valentina D’Agnano, Cesare Rizzo e Federico Pessina e a Villa Vigoni alle 21 “Guirimbadu” con Vasco Ramalho & Eudoro Grade a marimba e chitarra.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.