Con Sergio Gaddi cicerone l’arte allena la mente e invita a stare a casa

Sergio Gaddi #iorestoacasa

Avvicinarsi ai grandi maestri dell’arte in modo diretto, facile e intuitivo. Con un cicerone comasco, Sergio Gaddi, che da tempo gira il mondo come critico d’arte e che ha portato migliaia di visitatori alle mostre di Villa Olmo, quando era assessore alla Cultura di Como.
«Visto che le nostre mostre sono chiuse, ve le porto a casa» scrive Gaddi su Facebook annunciando la nuova iniziativa dell’agenzia Arthemisia che lo vede protagonista. «Inizierò con gli impressionisti, poi ci sarà Escher, e poi altro ancora, come il Monet che eravamo pronti a presentare a Bologna». In questi giorni in cui a causa dell’epidemia riscopriamo il piacere oltre che il dovere di stare in casa, ecco che l’arte può essere un messaggio positivo. Con questo spirito Gaddi racconta su Facebook e Instagram le mostre che Arthemisia cura in giro per l’Italia, ora chiuse al pubblico per l’emergenza.
«Ecco allora che vi porto l’arte a casa, dallo studio di casa mia – dice Gaddi – Il primo passo è la mostra Impressionisti segreti allestita a Roma, poi toccherà alla mostra di Escher a Trieste. Un percorso in sei puntate in cui vi accompagno a scoprire la mostra come se effettuassi una visita guidata. Non è una performance teatrale come i “Racconti dell’arte” che ho realizzato per Arthemisia, ma qui c’è sempre il coinvolgimento diretto nel rapporto con il pubblico. È un esperimento che mettiamo in campo per rendere al massimo grado fruibili le mostre che adesso sono temporaneamente inaccessibili. Premesso che rimanere a casa è imperativo categorico, riteniamo necessario incentivare ogni attività che possa stimolare la mente. In questo caso, l’emergenza ci permette di sperimentare nuove forme di comunicazione facendo rendere immediatamente comprensibili opere d’arte inestimabili».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.