“Concerto di Capodanno” al Sociale di Como, ecco il programma

Il Teatro Sociale di Como in piazza Verdi

Repertorio leggero e festoso per salutare l’arrivo dell’anno nuovo. Benemerita della cultura lariana, compie nel 2019 mezzo secolo la Famiglia Comasca che promuove la conoscenza della storia, dei costumi, dell’arte e di tutti gli aspetti della cultura e della vita sociale del Lario. Il 1° gennaio alle 17 offrirà a soci e amici il suo concerto di Capodanno al Sociale, ospite per il 31° anno la Banda Baradello diretta da Ettore Anzani. Presenterà Ornella Favini. Pochi i posti ancora disponibili.
Il programma prevede di G.B. Mantegazzi la marcia “Bellinzona”, di Otto Nicolai l’ouverture da “Le vispe comari di Windsor”, di Jimmy Dorsey “Oodles of Noodles” a ritmo di swing con i solisti Mirko e Enrico Rossini, di Cantoni-Rampoldi la canzone “C’è una chiesetta”, con il Quartetto Voxa, di Borella-Rampoldi la canzone “Come una coppa di champagne”, di Scott Joplin il ragtime “Maple leaf rag” con la pianista Fiammetta Corvi. A seguire ”Sul bel Danubio Blu” di Johann Strauss nell’arrangiamento per banda di Christian Mondrup ancora con Fiammetta Corvi affiancata al pianoforte da Alessandra Gelfini, la “Danza ungherese” di Johannes Brahms con le medesime soliste e la canzone “Raggio di sole” di Gorni Kramer. Completerà il carnet un medley di celebri pagine di George Gershwin e “Puttin on the Ritz” di Irving Berlin.
Da segnare in agenda che la mostra dedicata a Mario Rumi nella sede della Famiglia Comasca in via Bonanomi 5 a Como sta riscuotendo un buon interesse da parte del pubblico e continuerà fino alla fine di gennaio nei giorni di apertura: dal lunedì al venerdi dalle 15 alle ore 18 e il martedì e giovedì dall ore 9 alle ore 12.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.