Concorso d’Eleganza, novant’anni da festeggiare. Nel 2019 il titolo sarà “La sinfonia dei motori”

Il Concorso d'Eleganza 2018 con le auto di F1

Un anniversario prestigioso da festeggiare alla grande. Per gli organizzatori è già tempo di pensare al Concorso d’Eleganza del prossimo anno.
L’evento dedicato alle auto classiche fu organizzato per la prima volta nel 1929 a Cernobbio da Aci Como e Villa d’Este. Nel 2019, dunque, sarà celebrato il novantesimo della manifestazione.
Un evento glamour, che richiama sulle rive del Lario ogni anno Vip e appassionati da tutto il mondo per vedere le automobili d’epoca più belle, i gioielli del design moderno e le moto storiche.
I curatori della manifestazione, Villa d’Este e il gruppo Bmw, hanno già stabilito il tema per la prossima edizione, che di fatto dà continuità all’evento 2018, che ha avuto una parentesi marcatamente sportiva.
Quest’anno, infatti, hanno partecipato una serie di vetture che hanno scritto la storia della Formula 1 e sono stati ospiti ex piloti come Pierluigi Martini (che ha portato la sua Tyrrell a 6 ruote) e Bruno Giacomelli, che ha sfilato con l’Alfa Romeo che qualche decennio fa ha guidato nei Gran Premi. Ammirate anche McLaren, Lotus, Maserati, Porsche e Brm.
Prendendo spunto dal rombo dei propulsori delle auto da corsa, e sfidando chi lo trova come un rumore fastidioso, il titolo del 2019 sarà “La sinfonia dei motori”. Saranno dunque celebrati i 90 anni del Concorso e della stessa Bmw, che nel 1929 lanciò il modello 3/15 PS come la prima autovettura della società tedesca.
Definita anche la data, l’ultimo fine settimana di maggio, dal 24 al 26. Peraltro proprio domenica 26, secondo i rumors, potrebbe arrivare in centro città la tappa del Giro d’Italia di ciclismo che prevederebbe la partenza da Ivrea.
Un incrocio di due grandi eventi destinati ad attirare un folto pubblico.
Ma torniamo al Concorso d’Eleganza. In questi giorni sono state aperte le iscrizioni per chi vorrà partecipare con la propria auto classica o con una motocicletta.
Tre le classi di vetture che sono state finora identificate. La prima è delle auto-concept «che hanno scosso il mondo dei motori», come hanno specificato gli organizzatori.
La seconda è quella dei mezzi appartenuti alle star della canzone; la terza, in omaggio agli importanti anniversari di cui si è parlato, sarà dedicata alle automobili costruite proprio negli anni Venti.
«Ma le candidature di tutti i veicoli sono benvenute anche se non corrispondono a una delle tre classi sopra menzionate», specificano ancora i responsabili del Concorso d’Eleganza.
Si accettano già adesioni anche per il Concorso riservato alle motociclette che, come da tradizione, sarà ospitato a Villa Erba.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.