Confartigianato, indagine tra chi ha subito danni

Laglio invasa dai detriti. Confartigianato avvia indagine per danni a imprenditori

Confartigianato Imprese Como ha avviato una rapida indagine conoscitiva tra le imprese delle zone interessate dal maltempo. «Lo scopo – sottolinea Roberto Galli presidente di Confartigianato Como – è quello di far sapere che siamo vicini agli imprenditori e ai cittadini vittime del maltempo, ma nel contempo raccogliere le prime informazioni sui danni subiti dalle imprese nei loro laboratori, sui macchinari e a tutto ciò che è inerente l’attività produttiva. Così facendo, saremo in grado di sollecitare interventi istituzionali per le vittime». Da Blevio a Bellagio, e da Cernobbio ad Argegno, sono decine le aziende artigiane «che poco o tanto, hanno subito la forza devastante della natura – evidenzia Davide Gobetti, presidente della Delegazione di Como che raccoglie la rappresentanza dei comuni della Lariana e del primo bacino del lago fino ad Argegno – Il nostro compito è di sostenere chi lavora concretamente avviando azioni associative utili alle loro necessità».
Effetti del maltempo che si aggiungono alle note difficoltà che le imprese stanno già affrontando per l’emergenza sanitaria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.