«Consentire ai residenti l’accesso da via Mentana». L’idea di un abitante di via Giulini “prigioniero” del traffico verso l’autosilo

traffico in città

Prigioniero in coda anche se non deve entrare nell’autosilo di via Auguadri. La segnalazione arriva da un residente di via Giulini che, avendo lì un garage, si trova sempre più spesso costretto a “condividere” con gli automobilisti in attesa di entrare nel parcheggio del Tribunale delle lunghe attese per tornare a casa. La denuncia è corredata da alcune foto che dimostrano una realtà ben nota in città. «Questa situazione impedisce di vivere normalmente in occasione dei giorni di mercato, nelle domeniche estive, nelle festività e in particolare fino al 6 gennaio con l’arrivo di molti visitatori per il Natale. Si rimane in fila dietro le auto incolonnate e si procede solo dopo che quella davanti a noi ha svoltato», spiega nella mail il lettore che avanza anche una possibile soluzione indirizzata all’assessore alla Mobilità Vincenzo Bella. «Basterebbe permettere l’ingresso da via Mentana ai residenti eliminando 4 o 5 posti blu oppure creare una corsia preferenziale in fondo a via Milano ma i posti da sopprimere sarebbero di più e senza un vigile difficilmente sarebbe rispettata. Non mi sembra una richiesta assurda e spero venga presa in considerazione», dice il cittadino. Intanto questo pomeriggio, anche per monitorare iltraffico derivante dallo shopping natalizio, i vigili presidiavano l’autosilo e via Milano Alta così da deviare il traffico in eccesso in tangenziale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.