Consiglio regionale, commissioni operative 65 giorni dopo le elezioni

Il consiglio regionale

L'aula del consiglio regionale a Milano L’aula del consiglio regionale a Milano

A due mesi e oltre dalle elezioni, il consiglio regionale conquista la sua piena operatività con l’insediamento delle 8 commissioni permanenti e delle 5 commissioni speciali istituite lo scorso 24 aprile.

Le commissioni sono state convocate per martedì 8 e mercoledì 9 maggio.

Le riunioni, presiedute inizialmente dal presidente del coniglio regionale Alessandro Fermi, avranno tutte lo stesso ordine del giorno: elezione di presidente, vicepresidente e segretario.

«Per quanto concerne le commissioni speciali – dice Fermi – avrà un ruolo rilevante quella sui rapporti con la Confederazione elvetica e le istituzioni europee, in particolare per quanto concerne la questione dei lavoratori frontalieri. La revisione degli accordi bilaterali esistenti e la definitiva soluzione della questione dei ristorni sono temi particolarmente delicati che chiedono una attenzione e un lavoro specifico».

.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.