Consiglio regionale della Federcanottaggio: la Lario candida Andrea Fornasiero

Canottieri Lario Villa d'Este presentazione

Il prossimo 27 febbraio a Segrate sono in programma le elezioni per il nuovo consiglio regionale della Federazione canottaggio della Lombardia.
Al posto del lariano Fabrizio Quaglino, appena nominato consigliere nazionale, subentrerà il varesino Leonardo Binda, unico candidato.
In lizza per un posto nel consiglio anche il comasco Andrea Fornasiero (secondo da sinistra nella foto), vicepresidente della Canottieri Lario. La società di viale Puecher proprio sabato scorso ha votato i suoi dirigenti per il prossimo quadriennio olimpico, confermando alla presidenza Leonardo Bernasconi, affiancato, oltre che da Fornasiero, dall’altro vice e Maurizio Ballabio, dal tesoriere Francesco Stolfa e dal segretario Antonio Bellasi.
Una Lario che con questi ultimi suffragi ha aumentato il suo peso politico, visto che Quaglino ne è socio, al pari di Sara Bertolasi, pure eletta nel consiglio nazionale.
Sempre nel canottaggio, domani è giornata elettorale per l’Associazione tricolore degli allenatori, che sceglierà il suo “governo” per il periodo 2021-2024. Pure in questo caso c’è un unico nome per la presidenza, il pugliese Daniele Barone. In corsa per un posto da consigliere Gaia Tagliabue, che fa parte dello staff tecnico della Canottieri Cernobbio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.