Controlli in provincia, multe dimezzate nell’ultima settimana

Polizia di stato

Multe dimezzate nell’ultima settimana di controlli delle forze dell’ordine sul territorio lariano per le violazioni delle norme anti contagio in vigore per limitare il più possibile la diffusione del Covid-19. Gli accertamenti delle forze dell’ordine effettuati a Como e provincia, coordinati dalla Prefettura, hanno coinvolto carabinieri, polizia, guardia di finanza e agenti delle polizie locali e hanno interessato soprattutto le zone in cui è maggiore il rischio di assembramenti e violazioni delle restrizioni.
Dal 21 al 27 novembre sono state controllate 3.045 persone e 83, circa la metà rispetto alla settimana precedente, sono state sanzionate per il mancato rispetto delle regole. Una persona è stata denunciata perché fermata fuori casa, violando l’isolamento perché positiva al virus o per contatti diretti con pazienti Covid.
Sono stati 773 gli operatori delle forze dell’ordine impegnati nei controlli, che hanno interessato anche 1.061 veicoli e 366 attività commerciali.
Per quanto riguarda le attività economiche sono state 3 le sanzioni per il mancato rispetto delle norme anti Covid e un locale è stato temporaneamente chiuso.
I controlli vengono effettuati giornalmente nel capoluogo e sul territorio, soprattutto nelle arre in cui è maggiore il rischio di assembramenti.
Nelle prossime settimane è prevista una ulteriore intensificazione delle attività di prevenzione e controllo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.