Coronavirus, 13 nuovi casi in provincia di Como

Operatore sanitario con tuta anti-contagio

Tredici nuovi casi di Coronavirus in provincia di Como, metà dei quali (6) a Porlezza. Ma, soprattutto, 462 nuovi contagi in Lombardia. Numeri che preoccupano, perché testimoniano un’inversione di tendenza molto critica da gestire nella cosiddetta fase 2. Nell’accordo tra governo e Regione, la soglia massima giornaliera dei positivi fissata per evitare il nuovo lockdown è di 350. Se le cifre di oggi dovessero ripetersi nei prossimi giorni, la Lombardia potrebbe essere costretta nuovamente a confinare i suoi cittadini in casa.

Casi Coronavirus 19 maggio in Lombardia - riepilogo generale

A Como, i positivi dall’inizio della pandemia sono arrivati a quota 3.646. I morti, purtroppo, sono di nuovo in crescita: 577, 10 in più rispetto a domenica scorsa. Di questi, 251 sono donne e 326 sono invece uomini. I comuni più colpiti restano Como (440 positivi), Cantù (354) ed Erba (262).

Casi Coronavirus 19 maggio in Lombardia - i casi per provincia

I dati regionali, diffusi nel primo pomeriggio di ieri, sono in chiaroscuro. Risale il numero dei tamponi: quasi 15mila quelli processati nelle ultime 24 ore, il triplo rispetto al giorno precedente. Ma risalgono, come detto, anche i contagi. Sinora i lombardi trovati positivi al Covid-19 sono stati 85.481, a fronte di quasi 600mila tamponi (per l’esattezza, 596.355).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.