Coronavirus: Hubei,via primi 3675 medici

A Wuhan quarantena agli arrivi esteri e via libera ai matrimoni

(ANSA) – PECHINO, 17 MAR – Il primo gruppo di personale sanitario di 3.675 unità, tra medici e infermieri, sta facendo rientro a casa dopo aver lavorato nell’Hubei per il contenimento del coronavirus. Lo riportano i media cinesi, secondo cui a Wuhan, focolaio dell’epidemia, è operativa da oggi la quarantena obbligatoria di 14 giorni e a proprie spese per tutti gli arrivi dall’estero. Le autorità di Wuhan, capoluogo dell’Hubei che ieri ha avuto un solo nuovo caso d’infezione, hanno deciso di far riprendere gradualmente la registrazione dei matrimoni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.