Coronavirus: positivo il l’azzurro Bolchini. Colpita duramente la famiglia di Marco Nicoletti

Superati i 60 mila guariti. 25.969 le vittime

Nuovo caso di Coronavirus: un contagio di Covid-19 è infatti stato segnalato tra le fila del Como 1907.
Ad annunciarlo è la stessa società di calcio. «Il Como 1907 – si legge nella nota ufficiale del club comasco – comunica, in accordo con il diretto interessato, che il calciatore Pierre Bolchini è risultato positivo al Covid-19». «Il controllo – spiega ancora la società – si è reso necessario a seguito della riscontrata positività di un componente del suo nucleo familiare che opera in ambito sanitario». La società ha poi subito precisato che il portiere sta bene ed è completamente asintomatico: dal 10 marzo scorso si trova in isolamento nella sua abitazione, dove rimarrà per il periodo previsto di quarantena.
«Tutto il Como 1907 – si legge nella parte finale della nota diffusa ieri dal club lariano – fa gli auguri di pronta guarigione al proprio portiere».
Il Covid-19 ha poi colpito duramente anche la famiglia di un ex azzurro, Marco Nicoletti, centravanti del Como di fine anni Settanta e attaccante della Cremonese anni Ottanta, che nella pandemia ha purtroppo perduto sia il padre che la madre, rispettivamente di 90 e 88 anni. Un grave lutto e altre povere vittime dell’emergenza Coronavirus.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.