Coronavirus: quarantena in Gb ‘un flop’, da lunedì esenzioni

Attese pure per Italia. Finora pochi controlli

(ANSA) – LONDRA, 02 LUG – Sono attese da lunedì prossimo, alla scadenza del termine iniziale di tre settimane già previsto dal governo di Boris Johnson, le esenzioni dalla quarantena obbligatoria di 14 giorni imposta dall’8 giugno – anche in assenza di sintomi da coronavirus – per chiunque arrivi o rientri nel Regno Unito dall’estero. Lo conferma la Bbc, dopo i preannunci governativi dei giorni scorsi, precisando che la lista dei Paesi da cui sarà possibile viaggiare senza doversi isolare – in via di pubblicazione entro il weekend – comprenderà non solo la gran parte dell’Ue, ma "alcune decine" di Stati. Stando alle anticipazioni, potrebbero rimanere esclusi dal corridoio libero la Svezia e il Portogallo, dove il tasso di contagi non risulta ancora sotto controllo o è tornato a impennarsi. Mentre si dà per scontato l’ok rispetto all’Italia. Sullo sfondo della decisione, le polemiche persistenti sull’efficacia e la tempistica di questa quarantena, nonché sui controlli e multe apparentemente finora insignificanti. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.