Coronavirus, risale la percentuale dei contagi in Lombardia. Nel Comasco 13 nuovi casi

Dati lunedì 8 giugno

Cresce, e di molto, in Lombardia il rapporto tra pazienti affetti da Covid-19 e tamponi giornalieri processati: oggi il dato è balzato al 4,3% contro l’1,6% di domenica scorsa e l’1% di sabato. E tornano ad aumentare anche i nuovi contagi nel Comasco: oggi sono stati 13 mentre domenica si era verificato un solo caso e sabato erano stati 9.
Su scala regionale i nuovi casi positivi emersi nelle ultime 24 ore sono stati in tutto 194, a fronte di 4.488 tamponi effettuati, quasi la metà rispetto a quelli processati domenica, pari a 8.005. I lombardi attualmente positivi al virus sono 19.319, con un calo di 101 malati in un giorno. E in totale sono 90.389 coloro che dall’inizio della pandemia hanno certamente contratto il Covid-19. Crescono i dimessi e i guariti, 263 in più nelle ultime 24 ore. Significativo il calo dei pazienti ricoverati nei reparti non intensivi degli ospedali lombardi, 93 in meno rispetto a domenica. In terapia intensiva, invece, il numero dei pazienti Covid resta uguale, 107. Torna purtroppo a salire il numero dei decessi, 32 in un giorno in Lombardia: una delle vittime è comasca. Complessivamente, in questi mesi sono stati 16.302 i lombardi che hanno perso la vita a causa del Coronavirus.
Per quanto riguarda la provincia di Como, come detto, dopo il record di domenica, con un solo nuovo caso, nella giornata di oggi i contagi sono tornati a crescere: 13 quelli registrati sul Lario. Un numero che porta a 3.935 il totale dei comaschi con una diagnosi accertata di Covid dall’inizio della pandemia. Una persona, infine, è deceduta: il totale delle vittime comasche sale così a 616.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.