Chicca Macchi lascia Venezia e valuta il ritiro

Masciadri Macchi

Laura “Chicca” Macchi potrebbe anche smettere di giocare. O forse no. A 41 anni una delle poche atlete ancora in attività dopo aver giocato nel Pool Comense, ha comunicato la rescissione del contatto con la Reyer Venezia, la società di serie A femminile di basket, con cui ha militato prima del’interruzione forzata del campionato per l’emergenza Coronavirus.
Proprio al suo arrivo a Venezia Macchi aveva detto: «Da sette anni annuncio che disputerò la mia ultima stagione, ma ora potrebbe essere davvero così». Ora, al suo annuncio di addio la giocatrice varesina lascia un margine di dubbio.
«È stato difficile rinunciare – ha spiegato la giocatrice – ma in questo momento ho bisogno di prendermi del tempo per riflettere anche sul mio futuro cestistico. Doveva essere la mia ultima stagione come giocatrice e purtroppo avevo immaginato un finale totalmente diverso, ma ovviamente questo non è dipeso da nessuno. Non lo so cosa mi riserverà il prossimo futuro».
Macchi ha fatto il corso da allenatrice e questa potrebbe essere la sua nuova carriera, ma allo stesso tempo, dopo l’inattesa e forzata conclusione dell’ultimo campionato, potrebbe anche riservarsi una soluzione da giocatrice.
Comunque sia, Laura rimane una delle più titolate giocatrici del basket italiano. Nel suo curriculum una EuroCup, sette scudetti, sei Coppe Italia e altrettante Supercoppe tricolore.
Macchi (105 presenze in Nazionale) ha giocato sette stagioni con la Comense e poi ha militato, oltre che con la Reyer Venezia, con il Laghi Varese, Ribera, Napoli e Schio. Di assoluto rilievo l’esperienza negli Stati Uniti nel torneo Wnba americano nel 2004 e nel 2005 con le Los Angeles Sparks, dove scese in campo assieme a Raffaella Masciadri, altra nerostellata prestata alla formazione statunitense.

Nella foto, da sinistra, Raffaella Masciadri e Laura Macchi con la maglia della Nazionale

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.