Coronavirus, Solari lancia una mostra virtuale sui labirinti

Ernesto Solari

Una mostra virtuale ai tempi del coronavirus. La lancia sul suo sito Internet museosolari.net il pittore comasco Ernesto Solari, che l’anno scorso ha girato l’Italia con il suo nuovo libro dove propone inedite interpretazioni su Leonardo in occasione del centenario del genio vinciano.
Ora Solari torna ad esporre e in attesa di ammirare i dipinti dal vero ecco una selezione scaricabile dal sito in formato Pdf delle sue ricerche sul tema del labirinto. I “Labirinti del silenzio” come Solari ha chiamato questa mostra sono luoghi dell’anima, luoghi filosofici e mentali ma anche riflessioni sulla storia e visti nella prospettiva attuale hanno anche valore di talismani e oggetti taumaturgici.
«Questa mostra di Ernesto Solari vuole proporre tante problematiche italiane ma non solo attraverso un simbolo antico che già veniva utilizzato in tempi lontani con lo scopo di ricercare una via d’uscita… Di uscire cioè da un cammino intricato e dalle difficili situazioni… (alluvioni, terremoti, epidemie,..)» si legge nella presentazione della mostra virtuale.
«Divenuto semplice motivo decorativo – spiega Solari – il labirinto nel rinascimento venne utilizzato in molti giardini come percorsi racchiusi tra siepi geometriche che occultavano piacevoli svaghi e divertimenti. In senso psicologico, il labirinto diventa la ricerca del centro ma questo ha una duplice ragione d’essere, nel senso che permette o impedisce l’accesso a un certo luogo in cui non devono penetrare tutti indistintamente; soltanto coloro che sono qualificati potranno percorrerlo fino in fondo, mentre gli altri saranno impossibilitati a penetrarvi o si smarriranno per strada». Un percorso iniziatico per contrastare la brutalità degli eventi che abbiamo di fronte.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.