Coronavirus:esperto,danni medio periodo

Bevilacqua

(ANSA) – ROMA, 1 FEB – "Le possibili ricadute economiche sull’Italia, dell’allarme sanitario mondiale del Coronavirus, non possono essere valutate se non si inquadra il contesto geopolitico e non si ragiona distinguendo in breve e medio-lungo periodo" cosi Nunzio Bevilacqua giurista d’impresa ed esperto economico internazionale. "Le iniziali perdite, più elastiche e facilmente recuperabili, delle Borse, vanno inquadrate più nell’ottica di uno shock che ancora ritiene, altamente probabile, una risoluzione/contenimento del problema nelle prossime settimane; se è certo che alcuni settori, in primis quello alimentare e in generale quello dei beni deperibili, alcuni bloccati in entrata o in partenza verso la Cina Cina, seguiti dal turismo e dunque dai trasporti aerei anticipano, già in questa prima fase, un danno comunque strutturato, è sul medio periodo che si giocherà la partita dove gli assi commerciali, che ancora reggeranno la ‘tensione’ delle perdite fino alla fine del primo trimestre, si piegheranno in altre direzioni".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.