Covid: a Codogno triplicati volontari Protezione civile

Premiati dal sindaco

(ANSA) – CODOGNO, 02 GIU – E’ triplicato dall’inizio del 2020 a oggi il numero dei volontari della Protezione civile a Codogno (Lodi), uno dei comuni simbolo della pandemia inseriti nella prima zona rossa d’Italia. "Inizialmente ci siamo sentiti un po’ abbandonati a noi stessi. E’ da qui che la nostra comunità si è fatta più forza e ha capito che dovevamo aiutarci tra noi se volevamo superare questa prova durissima", spiega il sindaco Francesco Passerini che oggi premierà anche questi volontari oltre a molti altri impegnati a fronteggiare la pandemia. "E’ così che da 28 volontari di Protezione civile siamo passati a un’ottantina, di cui 72 in pianta stabile. Un risultato sorprendente e felice pur nel periodo buio", ha aggiunto. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.