Covid altri 29 morti nel Comasco, superata ieri la quota delle mille croci

Stabili le terapie intensive

La provincia di Como piange altre 29 vittime positive al Covid. Superata, dall’inizio della pandemia, la drammatica quota delle mille croci: sono 1.013 i defunti lariani. È come se fosse stato cancellato un intero, piccolo comune. Questo è però l’unico indicatore che è peggiorato ieri rispetto ai giorni precedenti.
L’ennesima conferma che la curva dei decessi è l’ultima a calare. Sono scesi infatti i contagi per il nostro territorio.
Sono stati 376 i tamponi positivi censiti dalla Regione sul Lario nel consueto bollettino quotidiano. Martedì erano stati 428, lunedì il doppio, la media dei casi nell’ultima settimana è di 601. A livello regionale scendono i ricoveri (-246) e aumentano significativamente i guariti o dimessi (+15.749).
Dato che, vedremo poi, si riflette anche sui numeri degli ospedali provinciali. I tamponi effettuati sono stati 42.063 e 5.173 sono i nuovi positivi per una percentuale del 12,2%, pure questa in calo. Dieci i nuovi ricoveri in terapia intensiva (942 totali), ben 155 i decessi in Regione Lombardia.
Negli ospedali
I pazienti ricoverati ieri mattina all’ospedale Sant’Anna erano 344 (-9) (di cui 27 in terapia intensiva), 48 i letti occupati a Cantù (di cui 6 in terapia intensiva), a Mariano Comense nella degenza sub acuti ci sono 26 pazienti, in via Napoleona, nella degenza di comunità, 15. A questi numeri si devono aggiungere i 5 pazienti in attesa di ricovero al pronto soccorso di San Fermo e gli 11 a Cantù. Calo sensibile anche per i ricoverati al Valduce di Como, con 56 (-3) pazienti Covid, di cui 8 in terapia intensiva e 5 in attesa di ricovero al pronto soccorso di via Santo Garovaglio.
La Svizzera
Sono stati dieci i decessi a causa del Covid registrati ieri in Canton Ticino, 253 i tamponi positivi, 21 i ricoveri. Sono stati dimessi 29 pazienti. I ricoverati nelle strutture sanitarie è passato da 375 a 362. Nelle terapie intensive ticinesi restano 40 pazienti (+2), 28 dei quali intubati (+5).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.