Covid: Bulgaria, al via parziale allentamento delle misure

Mascherine sanitarie obbligatorie nei luoghi pubblici

(ANSAmed) – SOFIA, 01 FEB – Da oggi in Bulgaria si allentano alcune delle misure anti Covid: riaprono i grandi centri commerciali osservando l’obbligo delle mascherine e del distanziamento sociale, riaprono anche le palestre (al 50% della capacità), i cinema, le scuole di danza e le sale per eventi culturali (al 30%). I ristoranti potranno riaprire dal primo marzo (al 50%), mentre le discoteche e i night continueranno a rimanere chiusi. Da oggi, inoltre, nei luoghi pubblici e sui mezzi di trasporto pubblici è obbligatorio l’uso di mascherine sanitarie: non è più possibile, quindi, utilizzare visiere protettive, scialli e altri mezzi per coprire il naso e la bocca. Lo stato di emergenza sanitaria in Bulgaria è in vigore fino al 30 aprile. Nelle ultime settimane si registra nel Paese una diminuzione dei contagi, la cui incidenza è intorno al 6% dei test diagnostici effettuati. Attualmente vi sono 22.651 casi attivi in Bulgaria (circa 7 milioni di abitanti), mentre negli ospedali sono ricoverati 2.886 pazienti, 264 dei quali in terapia intensiva. Le persone vaccinate finora sono 41.125. (ANSAmed).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.