Covid: Castex, ‘Francia verso ritorno a una vita normale’

Il premier

(ANSA) – PARIGI, 31 AGO – La Francia è sulla "strada giusta" per un ritorno alla "vita normale", grazie soprattutto ai buoni numeri della vaccinazione: lo ha detto il primo ministro francese, Jean Castex, precisando che c’è comunque "ancora del lavoro" da svolgere. "Le cose vanno nel senso giusto", ha detto il premier durante una visita a un centro vaccinale di Illkirch-Graffenstaden, nella regione del Basso Reno. "Siamo sulla strada giusta perché conosciamo l’origine della strada giusta, la vaccinazione", ha detto ricordando che circa 48,5 milioni di francesi hanno ricevuto almeno una dose e 43,9 milioni, pari al 65,1%, sono completamente vaccinati. Ieri, il responsabile della strategia vaccinale, il professor Alain Fischer, ha detto ai microfoni di BFM-TV che la Francia "non è molto lontana dal ritorno a una vita vicina alla normalità". "Vogliamo tornare a una vita normale – ha sottolineato oggi Castex – non ne siamo lontani, spero. Questa 4/a ondata, e parlo con prudenza, è sotto controllo al momento". Ma – ha aggiunto – "c’è ancora del lavoro da fare, ci sono ancora popolazioni non vaccinate e dunque esposte". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.