Covid: la Milano arancione ritrova piacere dello shopping

Molti in centro per acquisti. Negoziante

(ANSA) – MILANO, 24 GEN – La Milano in zona arancione ritrova il piacere dello shopping soprattutto in centro città. Da questa mattina i negozianti hanno potuto rialzare le serrande dopo una settimana di chiusura e molte persone si sono riversate in centro città per fare acquisti e approfittare degli ultimissimi saldi. Corso Vittorio Emanuele II, la via dello shopping che costeggia il Duomo e dove si trova anche la Rinascente, non è più popolata solo da runner come domenica scorsa, quando era scattata la zona rossa, ma da molte persone con sacchetti in mano. "Qua ogni settimana c’è un colore diverso non si capisce più nulla – ha osservato Milena a spasso in centro con alcune amiche -, oggi siamo arancioni e ci sbizzarriamo con le compere nei negozi e domani chi lo sa? Ormai siamo pronti a tutto", ha scherzato. Mauro e la moglie questa mattina sono stati in giro per negozi: "non ci interessano le beghe politiche sui colori delle regioni – ha spiegato lui – , speriamo che i nostri sacrifici servano e per ora ci svaghiamo un po’ nei negozi". Tra i negozianti c’è ormai un po’ di rassegnazione per le continue chiusure e riaperture. "Abbiamo aperto questa mattina ma l’organizzazione è stata a dir poco caotica perché con poco preavviso – ha spiegato la direttrice di un negozio di abbigliamento del centro -. Per ora abbiamo avuto buone vendite, senza la fila fuori, ma siamo comunque soddisfatti perché la gente ha voglia di spendere nonostante tutto. Incrociamo le dita e speriamo di poter recuperare una settimana di chiusura quando ancora avevamo i saldi". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.