Covid: Lavevaz (Vda), zona bianca non è traguardo stabile

'Aspettiamo il riscontro

(ANSA) – AOSTA, 18 FEB – "La zona bianca potrebbe essere una boccata d’ossigeno, ma dobbiamo essere tutti consapevoli che non sarebbe un traguardo stabile: la discesa dei contagi si è già arrestata, e dobbiamo sapere che la zona bianca potrebbe durare anche solo una o due settimane". Così il presidente della Regione Valle d’Aosta Erik Lavevaz, commenta all’ANSA l’ipotesi di un passaggio della regione alpina in zona bianca. "Aspettiamo il riscontro ai dati inviati, che da settimane sono buoni, ma sappiamo che la situazione è fragilissima", spiega. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.