Covid nel Comasco: positivi dimezzati in una settimana, ma oggi 10 morti

Emergenza Covid a Como. Ambulanze e volontari al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna.

Nuovi positivi dimezzati in provincia di Como in una settimana. Il monitoraggio settimanale dell’Ats Insubria conferma il trend positivo e i segnali di rallentamento della diffusione del virus sul territorio.
Nella settimana dal 21 al 27 maggio i nuovi positivi accertati sul territorio comasco sono stati 284 rispetto ai 567 dei sette giorni precedenti. Il tasso di positività scende al 5,3%. Il numero di casi ogni 100mila abitanti passa da 96 a 48. Numeri da zona bianca come confermato dal direttore sanitario, Giuseppe Catanoso.
Il capoluogo lariano ha un’incidenza ancora migliore con 35 casi ogni 100mila abitanti, il miglior dato della provincia, seguito dalla zona di Cantù-Mariano (con 44 casi) e Lomazzo-Fino Mornasco con 48 casi. Pur in diminuzione il dato peggiore resta quello di Erba, con un’incidenza di 114 nuovi positivi.
Il monitoraggio settimanale conforta e indica una direzione da zona bianca, e lo conferma anche il bollettino quotidiano sulla diffusione del contagio che oggi, in provincia di Como, ha registrato solo 38 nuovi positivi. Negli ospedali di Asst Lariana ci sono ancora 86 pazienti, di cui 75 al Sant’Anna (8 in rianimazione) e uno in attesa al Pronto soccorso. Sono 9 a Mariano Comense e un paziente al pronto soccorso di Cantù.
È ormai noto, però, che il dato dei decessi è l’ultimo indicatore a scendere, e purtroppo oggi si è vista una brusca risalita: ben 10 morti in provincia di Como. Il numero complessivo delle vittime di Covid sul territorio lariano è di 2.269. Il totale dei contagiati è di 59.641.
La situazione in regione
Sale, anche se di poco, la percentuale dei positivi in Regione Lombardia. E purtroppo anche il numero dei morti che oggi sono stati 41. Complessivamente, dall’inizio della pandemia, 33.551 lombardi hanno perso la vita per l’infezione.
A fronte di 44.390 tamponi effettuati, sono 739 i nuovi positivi rilevati oggi con un tasso dell’1,6% (era 1,5% ieri).
I guariti/dimessi sono 1.457 in più. In terapia intensiva ci sono ancora 260 pazienti (-13), mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 1.299 (-70 rispetto a ieri).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.