Cpl Concordia, ex sindaco d’Ischia assolto anche in Appello

L'eurodeputato ex sindaco finì in inchiesta su metanizzazione

(ANSA) – ISCHIA, 15 FEB – Si è concluso con la conferma della assoluzione per l’europarlamentare del PD Giosi Ferrandino il processo d’appello celebrato davanti al Tribunale di Napoli per l’inchiesta sulla metanizzazione ad Ischia della CPL Concordia. Ferrandino venne arrestato nel 2015, quando ricopriva la carica di sindaco di Ischia: insieme a lui venne arrestato anche Silvano Arcamone, dirigente comunale, che invece venne assolto in primo grado con formula piena nel 2018. "Ho sempre confidato nella Giustizia, sono felice che questa parentesi si sia conclusa, ora posso finalmente guardare avanti" dice Ferrandino. "È stata una esperienza dura che ha causato tante sofferenze a me e alla mia famiglia. La conferma dell’assoluzione ci restituisce serenità dopo anni difficili. Ringrazio di cuore il pool di avvocati che mi ha difeso in questi anni con professionalità e abnegazione". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.