Creval: Credit Agricole, Governo non esercita golden power

Procede quindi percorso autorizzativo dell'operazione

(ANSA) – MILANO, 15 FEB – Con riferimento all’Opa volontaria totalitaria sulle azioni ordinarie di Creval, annunciata al mercato il 23 novembre scorso da parte di Crédit Agricole Italia, quest’ultima rende noto che la Presidenza del Consiglio dei ministri ha comunicato la decisione di accogliere la proposta di non esercitare i poteri speciali previsti dalla disciplina golden power con riferimento all’operazione di concentrazione fra i gruppi bancari dell’offerente e del CreVal. Proposta formulata dal ministero dell’economia e delle finanze quale amministrazione responsabile dell’istruttoria lo scorso 5 febbraio. Alla luce di questo, Credit Agricole comunica che la condizione sospensiva all’offerta pubblica di acquisto sulle azioni CreVal si è avverata e procede quindi positivamente il percorso autorizzativo dell’operazione. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.