Elisabetta ‘felice’ per il secondo figlio di Meghan e Harry

Buckingham Palace e Carlo

(ANSA) – LONDRA, 15 FEB – Arrivano anche gli auguri della regina Elisabetta, del principe consorte Filippo e dell’erede al trono Carlo, bisnonni e nonno del nascituro o della nascitura, per la notizia rimbalzata ieri dagli Usa del secondo figlio in arrivo dei duchi di Sussex, Harry e Meghan. "Sua Maestà la Regina, il Duca di Edimburgo, il Principe di Galles e l’intera famiglia (reale britannica) sono felicissimi per la notizia e augurano loro ogni bene", ha commentato un portavoce di Buckingham Palace nelle ultime ore. Una reazione attesa, dopo le lacerazioni innescate nei mesi scorsi dalla decisione clamorosa del secondogenito di Carlo e Diana e dell’ex attrice afroamericana divenuta sua moglie nel 2018 di abbandonare il Regno Unito con il primogenito Archie e di rinunciare allo status di membri senior della Royal Family per trasferirsi in America (Canada prima, Los Angeles poi) alla ricerca di maggior privacy, autonomia finanziaria e spazi d’azione nell’ambito sociale come in quello della produzione di programmi televisivi. L’annuncio del futuro lieto evento, confermato ieri sera da una portavoce dei Sussex, sembra intanto spazzare via i pettegolezzi sulla tenuta della coppia dopo il trasloco in America, agitati senza sosta da tabloid britannici ostili e fantomatici ‘opinionisti’. A renderlo pubblico è stata un’immagine romantica e bucolica scattata in bianco e nero da Misan Harriman, amico fotografo della coppia, che mostra Meghan sdraiata con la testa poggiata tra le braccia di Harry e il profilo di un rigonfiamento del ventre già chiaramente visibile. "Meg – ha twittato più tardi lo stesso Harriman alla Markle – sono stato presente alle vostre nozze per testimoniare l’inizio della vostra storia d’amore. E sono onorato ora, amica mia, di aver catturato un segno di come sia cresciuta. Congratulazioni al Duca e alla Duchessa di Sussex per questa notizia gioiosa". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.