Dal Museo del Ghisallo al Comune di Como: Carola Gentilini nuovo assessore alla Cultura

Carola Gentilini

Carola Gentilini, attualmente direttrice del Museo del Ghisallo, è il nuovo assessore a Cultura, Turismo e Grandi eventi del Comune di Como. È questo il nome scelto dal sindaco del capoluogo, Mario Landriscina, per il ruolo rimasto vacante dopo le dimissioni di Simona Rossotti, l’ex assessore che ha lasciato Como ormai alcune settimane fa.
E proprio Carola Gentilini (42 anni, originaria di Trento), aveva di recente collaborato fianco a fianco con l’ ex assessore alla Cultura per gli eventi legati all’arrivo in città del Giro d’Italia nel mese di maggio.
L’indicazione della sostituta non si è fatta dunque attendere molto. In una nota inviata nella serata di ieri dall’ufficio stampa di Palazzo Cernezzi i primi dettagli sul cambio in giunta. «Il sindaco comunica che domani (oggi, ndr), previa conferma da parte degli uffici preposti sulle eventuali incompatibilità e fatta salva la formale accettazione dell’interessata, provvederà a nominare assessore l’architetto Carola Gentilini che gestirà le stesse deleghe in precedenza affidate a Simona Rossotti». Nei giorni scorsi il sindaco Landriscina aveva incontrato a Milano la coordinatrice regionale di Forza Italia, nonché capogruppo alla Camera dei Deputati, Mariastella Gelmini per cercare – con ogni probabilità, visto che i contenuti del vertice non sono emersi – di rafforzare la maggioranza del capoluogo lariano, indebolita dalla decisione forzista di lasciare la giunta; in tale occasione Landriscina e Gelmini potrebbero aver discusso anche del nuovo assessore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.