Dalla battaglia con le palle di neve alla lite. Al Giovio arrivano ambulanza e polizia

Liceo Giovio Como

Altro che magia della neve. I protagonisti di questo fatto di cronaca se le sono date di santa ragione. Nulla a che vedere con il film d’animazione “Snowtime!” di Jean-François Pouliot. Al liceo Giovio di via Pasquale Paoli, a Camerlata, ieri mattina sono dovuti arrivare polizia e un’ambulanza per chiudere la più classica delle battaglie a palle di neve scattata durante l’intervallo. Un gruppetto di ragazzi sarebbero usciti in cortile durante l’intervallo iniziando a giocare con la neve. Uno studente, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe colpito in faccia un compagno, forse per sbaglio. La reazione è stata però un pugno in faccia al presunto lanciatore e l’intervento di un terzo ragazzo, un amico dello studente colpito, che ha sferrato a sua volta un pugno sul naso al compagno che per primo aveva reagito. Al Giovio è stata chiamata l’ambulanza per soccorrere uno degli studenti feriti, un 18enne, e la polizia per riportare la calma e ricostruire la dinamica del gioco degenerato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.