Degrado ai giardini di via Anzani. I controlli di polizia e carabinieri portano alla denuncia di sei persone

Degrado giardini di via Anzani

Servizi mirati di polizia e carabinieri nella zona dei giardini di via Anzani a Como, dopo le ripetute segnalazioni di degrado denunciate dai residenti per la presenza costante di bivacchi di persone spesso ubriache o sorprese ad assumere sostanze stupefacenti.
Per tutto il mese di settembre, le forze dell’ordine hanno effettuato interventi mirati di prevenzione e repressione. Gli agenti della polizia di Stato di Como hanno controllato un centinaio di persone e di queste venti sono state accompagnate in Questura per accertamenti.
Al termine delle verifiche, i poliziotti hanno denunciato 2 persone per possesso di droga e 4 perché non avevano i documenti in regola. I poliziotti hanno inoltre sequestrato 150 grammi di marijuana nascosti in diverse zone dei giardinetti. Controlli quotidiani anche dei carabinieri.
I militari dell’Arma hanno esteso le verifiche ai locali della zona, accertando e sanzionando alcune irregolarità a livello normativo nei bar. Segnalato poi in prefettura come consumatore di droga un uomo trovato in possesso di 0.6 grammi di cocaina. I controlli delle forze dell’ordine continueranno anche nelle prossime settimane.
Il questore di Como Giuseppe De Angelis invita i cittadini a segnalare le situazioni di disagio nella sicurezza, assicurando in tutti i casi un intervento della polizia.
La zona di via Anzani e dei giardini presenti ormai da molto tempo è sempre più spesso uno dei luoghi dai quali arriva il maggior numero di segnalazioni dei cittadini per la scarsa sicurezza dell’area.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.