Diffamazione sui social, querela ritirata per Gaddi

Sergio Gaddi #iorestoacasa

Era stata chiamata la “battaglia dei tavolini”, e aveva come attori in scena un residente di piazza De Gasperi a Como e gli esercenti della zona, che cercavano di tenere aperti i locali anche nelle ore notturne in una delle zone turistiche più apprezzate della città. A difesa dei ristoratori, sui social con un post molto acceso contro l’amministrazione comunale e il cittadino accusato di trattare la piazza come fosse una sua proprietà (con parole per la verità molto più colorite), si era scagliato l’ex assessore del Comune di Como e esponente di Forza Italia, Sergio Gaddi, nella foto. Quelle frasi, del maggio 2018, sono però finite in un fascicolo della Procura di Como con l’ipotesi di reato di diffamazione aggravata. La vicenda, approdata in aula di fronte al giudice monocratico, si è definita nelle scorse ore con un risarcimento (il cui ammontare non è noto) che ha preceduto il ritiro della querela da parte del cittadino residente in piazza De Gasperi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.