Direttive anti-Covid, altri tre locali chiusi in provincia

Polizia di Stato Auto

Controlli sul rispetto delle norme anti contagio: la polizia ha chiuso temporaneamente tre locali a Como, Eupilio e Olgiate Comasco.

Gli agenti della questura del capoluogo, sempre impegnati nei locali pubblici per accertare che vengano applicate le regole per ridurre il rischio di contagio, sono intervenuti giovedì sera e hanno riscontrato alcune irregolarità a “La Dolce Vita” di Olgiate, al “Coconut” di Eupilio e al “Bar Pino” a Como, in viale Masia.

Ai gestori è stata contestata la sanzione amministrativa di 400 euro e gli agenti hanno deciso inoltre di disporre la chiusura dei locali per due giorni, per impedire la continuazione delle violazioni. Alla riapertura naturalmente dovranno essere rispettate tutte le norme.

La polizia precisa che i servizi di controllo continueranno con mirate e specifiche attività di controllo nei luoghi maggiormente frequentati e a rischio maggiore di contagio. Decisivo infatti per cercare di circoscrivere al massimo la diffusione del contagio è vigilare sul rispetto delle disposizioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.