Domani flash Mob dei Verdi contro le paratie. Martedì vertice in Regione

Il progetto per le paratie di Como

Mentre martedì prossimo, l’assessore regionale agli Enti locali, Massimo Sertori illustrerà in Regione lo stato di avanzamento che dovrebbe portare alla gara di appalto (indizione prevista per fine mese) del completamento delle parati di Como, i Verdi non demordono, e per esprimere la loro decisa contrarietà al progetto hanno organizzato per domani pomeriggio una manifestazione pubblica per il centro di Como, fino al lungolago.

Un’onda verde a Como, un flash mob dei Verdi per il “rispetto del nostro territorio e contro il nuovo progetto delle paratie, rinnovato scempio ambientale” spiega la portavoce dei Verdi, Elisabetta Patelli.

“Purtroppo Como, nonostante la bellezza dei suoi paesaggi, è un luogo di pervicaci esempi di cattive pratiche ambientali – si legge nella nota – Quale che sia il parametro della salute ecologica del nostro territorio, ci ritroviamo sempre in classifica tra le città peggiori per inquinamento, traffico, qualità della vita e tutela dell’ambiente. I cittadini hanno già subito lo sfregio delle paratie che hanno messo a soqquadro per più di un decennio la città, oscurato il suo lago, prosciugato soldi pubblici, attraverso un percorso di condanne, abusi e prescrizioni. E ora sono costretti a subire un secondo tentativo nella stessa direzione ben sapendo tutti, oramai, che le esondazioni si sono estinte, che il tema delle paratie serve solo ad una certa gestione proficua di maggiori volumi di acqua nel nostro bacino”.

“Per giunta, con una imperdonabile leggerezza progettuale ci verra’ imposta in modo irreversibile una passeggiata tortuosa di gradini e scivoli, sopraelevata mediamente di 70-90 cm che come una barriera ci priverà della meravigliosa aperta visione del nostro lago – dice sempre Elisabetta Patelli – Sarà un’opera che dubitiamo resti nei tempi e nei costi previsti, come la storia ci ha insegnato, che metterà di nuovo a soqquadro l’intera città e che una volta realizzata sarà irreversibile.  Noi siamo ancora una volta contrari e crediamo si possa e si debba fare di meglio per Como”.

Il Flash Mob promosso dai Verdi, aperto a tutti parte verso le 14.30 da Porta Torre e attraverso il centro arriverà in piazza Cavour per una conferenza stampa alle 15 sul tema delle paratie.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.