Domenica tornano i concerti del “Prestinari” di Blevio

Organo Prestinari a Blevio

Nell’estate più buia per la concomitanza tra la pandemia ancora in corso e l’emergenza ambientale, Blevio si risolleva con la speranza grazie alla buona musica. E lo fa con la prosecuzione dei concerti della stagione dell’Organo Prestinari della antica chiesa a lago intitolata ai santi Gordiano ed Epimaco, strumento che compie duecento anni di vita.
Il prossimo concerto sarà il 22 agosto alle 17 con l’organista Daniele Dori impegnato in un repertorio dove spiccano pagine di Bach e Haendel. Altro concerto sarà alla stessa ora il 26 settembre con Maurizio Maffezzoli, conclusione del trittico di eventi musicali il 17 ottobre sempre alle 17 con Bartolomeu Mandrea. Un elegante foulard carré è stato creato per celebrare con seta comasca il bicentenario del Prestinari. Ingresso libero con prenotazioni sul sito Internet www.organoprestinari1821. weebly.com. Il ciclo di concerti è iniziato il 27 giugno con la intensa “Maratona Organistica” celebrativa del bicentenario e dedicata alla memoria del compianto presidente dell’associazione “Organo Prestinari 1821” Giuseppe Riccardi. Lo strumento è monumento nazionale. «Un sentito ringraziamento rivolgo a tutti coloro i quali si sono impegnati per la realizzazione di questa trentunesima edizione del festival, per l’aiuto concreto dato, per la fattiva collaborazione unita alla partecipazione affezionata, attraverso la costante, amichevole, nonché appassionata presenza», dice Evelina Borgesi, presidente del sodalizio lariano.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.