Donna aggredita da un cane mentre cammina in viale Varese

È caccia all’animale
Una donna di Como, 47 anni, è stata aggredita ieri mattina (intorno alle 10) da un cane di grossa taglia mentre per lavoro si trovava a transitare a piedi dai giardinetti di viale Varese.
Da una prima ricostruzione, pare che la donna si sia chinata a terra per raccogliere delle carte che le erano cadute, quando l’animale – sbucato dal nulla – le è saltato addosso mordendola ad un braccio.
La donna, spaventata, è stata soccorsa dai presenti e portata al pronto soccorso dell’ospedale Valduce.
I medici le avrebbero diagnosticato una prognosi di sei giorni, con ferite della profondità di un paio di centimetri.
Fortuna ha voluto che la vittima indossasse una giacca e i vestiti che hanno fatto da cuscinetto al momento del morso del cane. La ferita infatti avrebbe potuto essere ben più importante se l’aggressione fosse avvenuta in estate.
Il Valduce ha intanto avvisato dell’accaduto i veterinari dell’Asl. Del cane, al momento, non ci sono tracce. Difficile pensare ad un randagio, più probabile che si sia trattato di un animale con un padrone che al momento non è ancora stato individuato.

Nella foto:
I giardinetti di viale Varese a Como

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.