Doppio incidente, gravi tre centauri

altBilancio drammatico Un 23enne di Alserio lotta per la vita. Condizioni serie anche per un 40enne e un 45enne
Strade insanguinate a Bregnano e ad Almenno, in provincia di Bergamo

Strade insanguinate nel Comasco e fuori provincia, con due scontri che hanno coinvolto tre centauri poi trasportati in gravi condizioni in ospedale.
Il primo serio incidente è avvenuto a Bregnano, nel tardo pomeriggio di ieri, nella frazione di Puginate. Un scooter di grossa cilindrata e una moto si sono scontrate contro un’auto in via Don Capiaghi, proprio davanti al Parco Cederna. Un impatto decisamente violento, che è stato udito dalle numerose persone che ieri pomeriggio cercavano un

po’ di fresco all’interno del parco bregnanese. Nello scontro sono rimasti feriti in modo serio i due motociclisti. Uno di loro, un uomo di 45 anni residente a Fino Mornasco, è stato trasportato in condizioni particolarmente serie all’ospedale Sant’Anna, dove è ancora ricoverato in prognosi riservata.
Grave, ma non in pericolo di vita, anche il secondo motociclista, un quarantenne residente a Cermenate.
La dinamica del sinistro, avvenuto attorno alle 19, è ancora tutta da ricostruire. Stando ai primi elementi raccolti dalle forze dell’ordine, le due moto viaggiavano nella stessa direzione lungo via Don Capiaghi quando si sono scontrate con la Fiat Panda condotta da un 66enne residente a Bregnano. Entrambi i motociclisti sono stati sbalzati dalle loro due ruote.
All’arrivo dei soccorritori le condizioni dell’uomo a bordo dello scooter sono apparse subito molto serie. In supporto all’ambulanza della Croce Rossa di Lomazzo è stata fatta subito decollare anche l’eliambulanza. Il 45enne è stato affidato all’equipe medico sanitaria che ne ha predisposto il trasporto all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia in elicottero. L’uomo è giunto al pronto soccorso in condizioni serie. I medici, come detto hanno riservato la prognosi.
Grave ma non in pericolo di vita anche il 40enne di Cermenate in sella all’altra moto coinvolta nell’incidente.
È stata l’ambulanza della Croce Rossa a trasportare il ferito all’ospedale di Saronno. Illeso anche se visibilmente sotto shock il pensionato alla guida dell’auto, che non ha ritenuto opportuno sottoporsi a cure mediche. A Bregnano sono arrivati i carabinieri di Cermenate che stanno cercando di fare chiarezza sulla dinamica del sinistro. Via Don Capiaghi è stata a lungo chiusa al traffico.
Solo un’ora più tardi, terminati i rilievi e le operazioni di soccorso, si è potuto tornare a circolare sulla strada.
Fuori provincia
Da Bregnano alla Bergamasca per un secondo, drammatico incidente che ha visto coinvolto un centauro erbese.
Il 23enne residente ad Alserio è rimasto ferito nello scontro frontale tra la sua Suzuki 1.100 e un Volkswagen Polo.
L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio attorno alle 14.30 sulla strada provinciale ad Almenno San Bartolomeo (Bergamo). La moto del giovane si è spezzata in due e il 23enne è volato oltre il guardrail, finendo in un fosso. Ora è in gravi condizioni all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Laura Omodei

Nella foto:
Sopra e sotto, i soccorsi in via Don Capiaghi, a Bregnano, dove si è verificato lo scontro tra un’auto e due moto (Dps)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.