Donna picchiata dal compagno in via Carso. L’uomo, un 23enne, è stato denunciato a piede libero

intervento della Polizia in via Carso per aggressione ai danni di una donna

Aggredita dal compagno al culmine di una lite, una donna di 22 anni è stata soccorsa e trasportata all’ospedale Valduce, fortunatamente non in gravi condizioni. Bloccato dagli agenti della questura di Como, l’uomo, un giovane di 23 anni, è stato denunciato a piede libero.
La coppia, due giovani turisti italiani, alloggiava in una struttura ricettiva in via Carso. Questa mattina, attorno alle 11, tra i due sarebbe scoppiata una discussione. Una lite degenerata e sfociata nella violenza. La giovane donna sarebbe stata colpita dal compagno. Le urla dei due hanno fatto scattare l’allarme e la situazione è stata segnalata al 112.
In via Carso è stata inviata un’ambulanza della Croce Rossa di Como, oltre ai poliziotti della questura. La donna, in stato di shock, è stata soccorsa e trasportata al Valduce. Il compagno nel frattempo si era allontanato, cercando di fuggire. È stato raggiunto e bloccato dagli agenti, che lo hanno portato in questura. Al termine degli accertamenti, l’uomo è stato denunciato a piede libero e sono ancora in corso ulteriori valutazioni, legate anche all’eventuale denuncia della compagna.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.