Coltellate all’amico in strada: 38enne patteggia

Operazione dei carabinieri di Turate

Aveva colpito l’amico connazionale – per motivi mai del tutto chiariti – con più coltellate alla gola, al collo e al torace. Aggressione che avvenne in via Roma a Turate, in piena notte. Era il 30 ottobre del 2018. Il ferito, soccorso dal 118 in mezzo alla strada e privo di conoscenza, era stato trasportato all’ospedale di Legnano dove fu ricoverato in prognosi riservata. I carabinieri di Turate, dopo una indagine lampo, arrivarono ad arrestare il responsabile, sorpreso con ancora addosso i vestiti sporchi di sangue. In manette finì Andi Rexhepi, albanese di 38 anni, che ora ha patteggiato la pena per tentato omicidio a 3 anni e 11 mesi. L’imputato aveva chiesto di poter incontrare l’amico per chiedere scusa, un faccia a faccia mai avvenuto perché la parte lesa si è resa irreperibile.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.