Dopo tre tentativi a vuoto, a dicembre una nuova asta: si cerca un acquirente per il castello di Carimate

Castello Carimate

La ricerca di un nuovo proprietario per il Castello di Carimate riparte dopo i primi tre tentativi di vendita andati a vuoto. Il giudice, su richiesta dei creditori, ha confermato l’incarico a Giulia Pusterla per procedere con l’esecuzione ed è stata già indetta una nuova asta, con un ulteriore ribasso. Il prezzo dell’antico maniero scende ora a 4 milioni e 251mila euro, con offerta minima fissata a 3 milioni e 188mila euro. Il nuovo termine per presentare le offerte sarà alle 12 del 2 dicembre prossimo e il giorno successivo, alle 10, se finalmente si saranno fatti avanti possibili acquirenti partirà l’asta, senza incanto, con rialzo minimo di 150mila euro. Nei mesi scorsi, a partire da marzo, sono già stati tre i tentativi di vendita andati deserti. Il Castello di Carimate è stato costruito a partire dal Trecento dalla famiglia Visconti. Nonostante le manifestazioni di interesse e i potenziali acquirenti che si erano fatti avanti, all’atto concreto non sono poi state presentate offerte. La prima asta era partita da 10 milioni di euro, con offerta minima 7 milioni. Il prezzo è poi sceso, come previsto dalle procedure, senza che questo sia bastato a convincere potenziali acquirenti. Il castello ha una destinazione commerciale. Il compendio in vendita comprende l’intero fabbricato ad uso attività alberghiera per una superficie lorda complessiva di 7.335 metri quadrati, circondato da oltre 5 ettari di terreno in parte a parco e in parte a bosco. Tra le destinazioni più recenti dell’antico castello, c’è stato quello di casa discografica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.