Doppia festa collettiva con le fiabe di Miriana

altAd Albate letture per bambini di tutte le età nei panni della mendicante Mafalda
Doppio appuntamento con Miriana Ronchetti, registra e drammaturga, anima della compagnia Orizzonti Inclinati di Como, per un Avvento all’insegna della fantasia e della poesia. Tornerà nei panni della mendicante Mafalda per raccontare storie di Natale sabato alle 15.30 alla Cascina Massee di Albate, in via Sant’Antonino, con replica domenica alle 10.
Lo spirito dell’iniziativa è condividere con una festa collettiva «la curiosità di vedere come prende forma una parola e ascoltarla».

«Metterò in scena racconti di Natale molto tradizionali, da Oscar Wilde a Hans Christian Andersen – dice Miriana Ronchetti – rivestendo i panni della homeless regina del magico mondo alternativo di “Barbonville”. La vedo un po’ come la mia alter ego: va sempre al sodo, dice le cose come stanno e soprattutto prende la vita con serenità e semplicità, nonostante la sua condizione».
Lo spettacolo, rivolto a bambini di tutte le età, coinvolgerà attivamente i presenti in vari momenti corali. Ingresso 3 euro per gli adulti, 2 per i bambini. Al termine torte e biscotti che Miriana ha preparato personalmente insieme con la figlia. «Semplicità e calore sono la nostra ricetta per il Natale», dice la regista. Che il mese prossimo, in occasione della “Giornata della memoria”, promuoverà una lettura pubblica alla Stazione San Giovanni di Como, nel cui parco sogna di realizzare un teatro popolare fatto di carta, ecocompatibile e in chiave Expo.

Nella foto:
Miriana Ronchetti della compagnia Orizzonti Inclinati

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.