Droga: operazione a La Spezia. Un arresto anche a Monguzzo

Auto Polizia di Stato

In alcuni box tra Como e Milano venivano realizzati i doppifondi delle auto. I mezzi poi, riempiti di droga, arrivavano in provincia di La Spezia, tra il capoluogo e Sarzana, per depositare barattoli di stupefacente che venivano sotterrati e poi rivenduti agli acquirenti.
L’operazione della squadra Mobile ligure, denominata “Touran” dal nome di una delle auto utilizzate, è stata portata termine ieri mattina con la notifica di otto misure di custodia cautelare in carcere a carico di altrettanti soggetti. Uno di loro, italiano di origine marocchina (38 anni) è stato raggiunto e arrestato a Monguzzo dove era residente. Gli altri blitz hanno toccato Milano, Pisa, Massa e ovviamente La Spezia. Gli stupefacenti (24 i chili che sono stati sequestrati) venivano divisi in barattoli e poi sotterrati nelle aree collinari che circondano Sarzana e La Spezia. L’operazione è durata un anno e mezzo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.