Due 24enni di Mariano al “Mongol Rally”: viaggio in Siberia con una vecchia Panda
Sport, Territorio

Due 24enni di Mariano al “Mongol Rally”: viaggio in Siberia con una vecchia Panda

Da Mariano Comense a Ulan Ude, città russa in Siberia a ridosso del confine con la Mongolia, in un paio di mesi a bordo di una Panda del 2002: è l’avventura che attende due amici 24enni, Matteo Barbuti e Riccardo Crippa, entrambi di Mariano.
Lasceranno la Brianza tra pochi giorni, il 14 luglio, per raggiungere Praga da dove, il 16 luglio, scatterà l’edizione 2018 del Mongol Rally, gara non competitiva, nata in Inghilterra nel 2004, e riservata a vecchie utilitarie (cilindrata massima 1.200 cc) e alle moto (125 cc).
Matteo e Riccardo si definiscono «due giovani professionisti che preferiscono al vivere comodo l’eco dell’avventura» e hanno chiamato il loro team “Sorpasso”. «Parteciperemo a uno tra i rally più famosi, organizzato dalla compagnia britannica “The Adventurists” – spiegano i due amici – Partiremo con una vecchia Panda Young 1.1L del 2002, che abbiamo comprato da una carrozzeria di Torino, per raggiungere Ulan Ude e da lì ritorneremo in Italia».
È un’avventura più che un rally in senso tradizionale, visto che non ci saranno premi per chi arriva primo. L’importante sarà “viaggiare”. Un viaggio che avrà inizio ufficialmente il 16 luglio a Praga e avrà una durata variabile tra i 50 e i 60 giorni.
«Saremo uno dei team provenienti da tutto il mondo che parteciperà a questa iniziativa benefica (oltre 300 le squadre iscritte, una trentina quelle italiane, ndr) – aggiungono i due giovani – Parte dei fondi che raccoglieremo sarà devoluto in beneficenza mentre il resto servirà a farci percorrere le strade di mezzo globo. Partiremo da Mariano il 14 luglio e percorreremo alcune delle strade della Via della seta per poi tornare lungo la Transiberiana ai primi di settembre».
Sarà un viaggio di 25mila chilometri. «Passeremo per 19 Paesi, tra cui Turkmenistan, Uzbekistan, Tagikistan, Kirghizistan, Kazakistan e Mongolia, percorrendo strade sterrate, deserti e altipiani dell’Asia centrale».
Matteo e Riccardo hanno creato una pagina Facebook (facebook.com/teamsorpasso) e un sito Internet (teamsorpasso.com) «su cui forniremo continui aggiornamenti e caricheremo le foto del viaggio. Le immagini dei preparativi sono già presenti su entrambi i canali». Attraverso il sito è possibile contribuire alle spese di viaggio con una donazione.
I due amici, come detto, hanno la stessa età, 24 anni, e abitano a Mariano Comense. Ma non solo, entrambi sono bocconiani.
«Riccardo – spiega Matteo Barbuti – ha una laurea triennale in Bocconi e ha ottenuto un Master in Management alla Rotterdam School of Management. Dopo diversi stage in ambito economico ed artistico, ora lavora da un anno a Roma in una società di assicurazioni. Io ho una laurea triennale in Bocconi e sto concludendo quella specialistica presso un’università francese, Escp Europe, studiando tra Parigi, Berlino e Londra. Anch’io ho fatto diversi stage in ambito economico, l’ultimo a Dubai in una società di consulenza strategica, dalla quale ho ricevuto un’offerta di lavoro e quindi, terminati gli studi, mi trasferirò negli Emirati a partire da marzo 2019, al termine dei miei studi».
Prima, però, spazio all’avventura con il “Mongol Rally”.

10 luglio 2018

Info Autore

Marcello Dubini

Marcello Dubini mdubini@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto