Due Fondazioni per acquistare il Moncucco

Clinica Luganese
(a.cam.) Il 15 dicembre prossimo potrebbe essere firmato l’atto definitivo di vendita della Clinica Luganese, nota come Moncucco, dalle suore del Valduce alle due Fondazioni svizzere Praxedis e Fondation Assistance Internationale, che si sono alleate per presentare un’unica offerta di acquisto. Venditore e potenziali acquirenti dovrebbero aver raggiunto un’intesa economica. Il prezzo si attesterebbe attorno ai 100 milioni di franchi svizzeri.
«Le due Fondazioni – si legge in un comunicato

stampa – hanno presentato alla proprietà un’offerta di acquisto congiunta dei pacchetti azionari della Moncucco Sa e della Clinica Luganese Sa. Le Fondazioni hanno sede in Ticino, i loro scopi sono riconosciuti di pubblica utilità».
I due acquirenti avrebbero dato garanzie sia sullo sviluppo dei servizi sia sui livelli occupazionali. «Con l’offerta finanziaria di acquisto – si legge ancora nel comunicato – le due Fondazioni hanno presentato un progetto di sviluppo della Clinica con le relative garanzie e vogliono comunicare, rassicurando tutti i soggetti coinvolti, che la gestione proseguirà con continuità anche nel futuro».
La Congregazione delle Suore Infermiere dell’Addolorata, proprietaria anche del Valduce, ha previsto un periodo di trattativa in esclusiva che proseguirà fino al 15 dicembre prossimo, quando dovrebbe essere formalizzata la compravendita.
Sarebbero ormai fuori gioco gli altri soggetti interessati all’acquisto. «Le trattative con ulteriori potenziali acquirenti interessati sono sospese», conclude infatti la nota.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.