E alla fine hanno sistemato l’aiuola

alt

Alla rotatoria di Monte Olimpino

(p.an.) “Ma allora qualcuno ci ascolta”, vien da dire. In effetti, l’ultima settimana di gennaio potrà essere ricordata come quella delle segnalazioni andate a buon fine. Dopo il pronto intervento degli assessori al Patrimonio, Marcello Iantorno, e all’Ambiente, Bruno Magatti, sui rifiuti abbandonati di Villa Olmo, ecco che ieri è stata sistemata pure l’aiuola di Monte Olimpino. Le immagini a fianco parlano da sole. La scritta è stata rimodellata e i sassi bianchi sono tornati a comporre

la frase “Benvenuti a Como”.
A differenza della pulizia di Villa Olmo, questo intervento è passato sotto silenzio da parte di Palazzo Cernezzi. Nessun comunicato, nessuna segnalazione. È stato un telespettatore di Etv e lettore del “Corriere di Como” a chiamare ieri pomeriggio in redazione. «Venite a vedere a Monte Olimpino – ha detto – finalmente hanno sistemato l’aiuola».
Detto e fatto. Mettiamo anche un’immagine di com’era prima la scritta, per fare notare come il semplice intervento abbia ridato decoro al quartiere. La rotatoria all’incrocio “del pino” ha dieci anni. Il progetto passò in giunta nel novembre 2002 e i lavori iniziarono nel giugno 2003 non senza disagi per la viabilità. Nel novembre dello stesso anno l’inaugurazione. Grazie a uno sponsor, venne piantato nel mezzo della rotonda un pino marittimo adulto, giunto dalla Versilia, e realizzata la scritta “Benvenuti a Como”.

Nella foto:
Com’è.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.