Era latitante da mesi, trovato morto in un hotel di Oslo

Oslo (Norvegia)

Era latitante da mesi, ricercato dalla Procura con le ipotesi di sequestro di persona, lesioni, violenza privata e violenza sessuale. È stato trovato morto in un albergo di Oslo in Norvegia. Si tratta di un 43enne algerino residente in città. Nel mese di marzo aveva portato una 22enne residente sul lago in una camera d’albergo a Grandate per consumare un rapporto sessuale. La giovane all’ultimo momento si era tirata indietro, scatenando l’ira dell’uomo che l’aveva tenuta per ore chiusa nella camera dell’hotel.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.