Emergenza furti a San Fermo. Mercoledì notte altri due episodi

Municipio San Fermo della Battaglia

Il paese di San Fermo di nuovo sotto attacco: dopo qualche giorno di calma apparente, mercoledì notte i ladri sono tornati a colpire.
Due furti: uno tentato, e un secondo riuscito, in via Imbonati, a Cavallasca, nella parte della strada bassa, verso il nuovo ospedale Sant’Anna.
«Ci risiamo – commenta il sindaco del paese, Pierluigi Mascetti – da pochi giorni la situazione sembrava più tranquilla, ma l’altra notte purtroppo abbiamo registrato due nuove incursioni. Una tentata e una riuscita. La presenza delle forze dell’ordine c’è e si vede, ogni sera notiamo le pattuglie che controllano le vie, ma il territorio è vasto e gli agenti non possono essere ovunque». San Fermo sta vivendo una vera e propria emergenza furti da diverso tempo. Gli episodi sono diventati più frequenti poco prima di Natale, poi si sono moltiplicati, fino a portare i cittadini all’esasperazione. Il sindaco ha interpellato il ministero dell’Interno, il sottosegretario Nicola Molteni si è impegnato per garantire un pattugliamento più serrato. Un problema, quello dei furti in casa, che non colpisce purtroppo un solo paese, ma è comune a molte zone residenziali della Lombardia.
Il tema sarà affrontato questa sera da Nessun Dorma, il talk show di Etv in onda ogni venerdì alle 21.20.
In studio, tra gli ospiti, anche il sindaco di San Fermo della Battaglia, Pierluigi Mascetti, Claudio Venghi, avvocato nonché assessore alla Sicurezza e vicesindaco di Rosate, comune a Sud di Milano che ha dovuto fare i conti con il problema. Ma anche Tiziano Maffezzini, sindaco di Chiuro, in provincia di Sondrio, a riprova di come l’emergenza furti colpisca sia l’hinterland delle grandi città sia le località apparentemente più tranquille. Completa il parterre Donatello Ghezzo, comandante della polizia locale di Como. Per assistere in diretta alla puntata di Nessun Dorma si può prenotare gratuitamente un posto chiamando lo 031.33.00.61 o inviando una mail a nessundorma@espansionetv.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.