Escursionista muore sulla Sighignola: il 38enne ritrovato senza vita in territorio elvetico

Soccorso alpino

Disperso da ieri sera dopo che era uscito per un’escursione nella zona di Lanzo Intelvi, un 38enne italiano domiciliato in Svizzera, nel Canton Svitto, è stato ritrovato senza vita questa mattina in territorio elvetico. La Polizia cantonale ha fatto sapere che poco dopo le 7.30 sul Monte Sighignola, in territorio di Arogno, è stato rinvenuto il corpo del 38enne italiano.
«Per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire – precisano dalla polizia ticinese – l’uomo, di rientro dal suo cascinale in territorio italiano, è rimasto vittima di una caduta in una zona impervia, a circa 900 metri di altitudine».
Le ricerche erano scattate domenica sera, sia in territorio italiano che svizzero, dopo che un amico del 38enne, non vedendolo rientrare ha dato l’allarme. Alle ricerche ha partecipato il Soccorso alpino italiano e, in Svizzera, gli agenti della Polizia cantonale, uomini del Sas e i soccorritori della Rega.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.