Esposto all’Antitrust sul prezzo del latte

COLDIRETTI
«Gli allevatori lariani sostengono con ogni forza le azioni intraprese a livello regionale sul prezzo del latte: non è possibile anche solo ipotizzare una quotazione inferiore al costo medio che i produttori sopportano per fare sopravvivere le loro imprese». Così il presidente e il direttore di Coldiretti Como-Lecco, Fortunato Trezzi e Francesco Renzoni, commentano l’esposto presentato all’Antitrust da Coldiretti Lombardia contro le società Parmalat (che ha acquisito la Carnini di Villa Guardia) e Italatte, entrambe nell’orbita del gruppo francese Lactalis, riguardo al prezzo del latte. Secondo Coldiretti, le due società «hanno inviato una comunicazione ai loro fornitori offrendo 40 centesimi al litro contro un costo totale lordo medio in Italia per il latte alimentare in zone di pianura che ha ormai sfondato la soglia dei 55 centesimi al litro».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.